social network avvocati
Blog

Gli 8 benefici dell’essere un avvocato social

Nonostante la loro ormai larghissima diffusione, gli avvocati non percepiscono ancora il valore della comunicazione sui social network

di Elisa Moro


Nonostante la loro ormai larghissima diffusione, gli avvocati non percepiscono ancora il valore della comunicazione sui social network, ma questi portano numerosi benefici, ne elenco 8 per ragioni di sintesi.

  • Personal branding

Mostrare sul web la personalità del brand dello Studio legale è uno dei modi migliori per connettersi con il proprio target e soprattuto con il “cliente ideale”. Tramite il contenuto condiviso e le modalità d’interazione con gli utenti, è possibile mostrare esattamente ciò che riguarda il tuo brand e, in particolare, far trasparire alcune informazioni rilevanti come ad esempio il tipo di studio (studio d’affari, studio boutique ecc.) e le modalità di comunicazione e di approccio ai potenziali clienti.

  • Incremento della notorietà

Uno dei vantaggi più evidenti dei social network consiste nell’aumento della consapevolezza del brand. Milioni di utenti popolano Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn e gli altri canali social, per cui le persone che si possono raggiungere sono davvero potenzialmente numerose.

Molte di queste persone non sono consapevoli dei servizi offerti dal tuo Studio legale; e questo è vero a maggior ragione per quegli studi che offrono servizi in settori di nicchia e innovativi del diritto come, ad esempio, nuove tecnologie e blockchain, privacy, start-up e così via.

  • Fidelizzazione della clientela

La costruzione della fedeltà al brand “Studio legale” non avviene dal giorno alla notte ma i social possono aiutare ad agevolare il processo, ma come?

Grazie alla possibilità d’interagire costantemente, di rispondere in tempo reale e di costruire un seguito su piattaforme differenti: i social consentono infatti di porre in essere una comunicazione bidirezionale, a differenza di quella unidirezionale offerta dal sito web di Studio che, seppur fondamentale, non è sempre sufficiente per instaurare una relazione con il cliente o potenziale tale.

Leggi qui un approfondimento sull’importanza di tenere un blog sul sito web di Studio.

La fiducia è uno degli elementi principali su cui si fonda la fedeltà ad un brand. Questo vale certamente per il marketing dei prodotti ma la top of mind awareness funziona anche per lo Studio legale.
È importante quindi avere una presenza costante sui canali social in modo tale che quando al potenziale cliente si presenterà una questione giuridica da risolvere, la sua mente tornerà a quell’articolo visto qualche mese prima e al suo autore, anche se quell’articolo non lo aveva letto interamente ma solo cliccato (i famosi “cassettini della memoria”).

  • Umanizzazione del brand

I social media consentono di dare un volto a un servizio. Ancora una volta, grazie alle piattaforme digitali è possibile mostrare la personalità dello Studio legale, attraverso uno specifico tono di voce, coerente con la percezione che s’intende dare del proprio brand.

  • Gestione della reputazione

Indipendentemente dalla presenza effettiva sui canali social, la gente affronta, attraverso tali mezzi di comunicazione, dubbi, perplessità e ricerca suggerimenti a problemi concreti. È nell’interesse dello Studio diventare parte attiva della community per capire quali siano i trending topics e per far sapere che la propria professionalità è presente sul mercato in maniera proattiva.

  • Creazione di un dialogo

La parte “sociale” degli strumenti in questione non va sottovalutata. Uno dei lati positivi offerti dai social media (e il motivo per cui hanno riscosso e continuano a riscuotere molto successo) è la comunicazione bidirezionale dall’utente e verso l’utente, a cui abbiamo accennato. Invece di veicolare in maniera univoca il messaggio verso il pubblico, tali piattaforme consentono di costruire un’interazione costante che è in grado di aumentare il valore percepito.

  • Velocità di comunicazione

La gestione delle conversazioni sui social è la soluzione più efficiente poiché è immediata.

 

elisa_moro_parisandbold
L’autrice di questo articolo è Elisa Moro
Communication, brand & social media manager di Paris & Bold.

Questo sito è a impatto zero!

Siamo particolarmente sensibili ai temi ambientali, come persone e come professionisti. Realizziamo siti internet, newsletter e app per i nostri clienti e svolgiamo una larga parte della nostra attività su internet,  per questo desideriamo essere attente e consapevoli dell'impatto che l'utilizzo del web ha sulla natura.